Controlla in modo facile e veloce gli impianti frigoriferi.

Quando si guasta un impianto frigorifero, conta ogni singolo minuto. Perché il guasto può provocare danni enormi ai prodotti conservati al suo interno. In questo caso sono necessari aiutanti veloci e affidabili, come il kit refrigerazione testo Smart Probes.

Con le 2 sonde a pinza per misurare la temperatura, le 2 sonde di pressione per misurare senza bisogno di tubi flessibili e l’app testo Smart Probes installata sul vostro smartphone/tablet, sarete sempre attrezzati al meglio per affrontare qualsiasi evenienza. Le sonde di pressione si collegano a qualsiasi valvola Schrader e le sonde a pinza possono essere fissate a qualsiasi tubo con diametro fino a 35 mm. E in un batter d’occhio potete rilevare, oltre a pressione e temperatura, anche la temperatura di condensazione e di evaporazione o surriscaldamento/sottoraffreddamento e controllare l’impianto frigorifero.

E se soddisfate queste 11 condizioni, potrete addirittura fare di più:

  1. Sul vostro smartphone/tablet deve essere attivata la funzionalità Bluetooth.
  2. Avviate sempre prima l’app testo Smart Probes, poi le sonde a pinza e le sonde di pressione.
  3. Abbinate una tantum una sonda a pinza e una sonda di pressione al circuito ad alta pressione e l’altra coppia di sonde al circuito di bassa pressione, incollando l’adesivo di colore rosso o quello di colore blu forniti in dotazione. Così facendo, in futuro saprete sempre dove devono essere collegate le sonde a pinza e le sonde di pressione nel circuito di refrigerazione, affinché i valori visualizzati nell’app siano corretti.
  4. Controllate sostanzialmente prima di ogni misura il refrigerante selezionato nell’app, in modo da ottenere valori e differenze di temperatura corretti.
  5. Accertatevi che la sonda a pinza venga fissata a tratti di tubazione dritti, lunghi almeno 40 mm, e che questa si trovi in posizione verticale rispetto al tubo. Solo così otterrete valori di temperatura più precisi possibile.
  6. Avvitate le sonde di pressione alla valvola Schrader solo manualmente. Per questa operazione non è necessario nessun utensile.
  7. Quando uno dei LED rossi della sonda a pinza o della sonda di pressione lampeggia, significa che è necessario sostituire le batterie. Nello strumento testo 549i ciò si verifica dopo circa 150 ore d’esercizio e nello strumento testo 115i dopo circa 250 ore d’esercizio.
  8. Per verificare che il surriscaldamento sia migliore di un valore predefinito, selezionate semplicemente nell’app l’opzione “Surriscaldamento target”.
  9. Se volete rilevare anche la potenza refrigerante dell’impianto frigorifero, espandete semplicemente il vostro kit con 2 sonde igrometriche (testo 605i) e una sonda di velocità dell’aria (testo 405i). Quindi nell’app testo Smart Probes selezionate l’applicazione “Potenza refrigerante/termica” e abbinate una tantum le nuove sonde.
  10. Tutte le misure possono essere trasmesse immediatamente e ovunque nei formati PDF, CSV (Excel) o JPG. Accertatevi quindi di avere a disposizione una connessione telefonica o l’accesso a una rete WiFi. Non chiudete mai l’app testo Smart Probes prima di aver trasmesso i valori di misura.
  11. Eventuali nuovi refrigeranti saranno disponibili sotto forma di aggiornamento nello store del vostro smartphone/tablet (Apple App Store o Google Play Store).

E il meglio alla fine: se dal collaudo non dovesse risultare nessun guasto nel circuito di refrigerazione, potete rimuovere le sonde di pressione senza causare perdite di refrigerante nell’impianto. Il circuito continuerà a funzionare come prima del collaudo!

Tags: , ,

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie